Visit our online shop: Calze a compressione graduata in estate

La convenienza di usare calze per le varici in estate

La convenienza di usare calze per le varici in estate


Smetti di usare le calze a compressione in estate?

Gli esperti indicano che è una cattiva idea.

È normale che le persone con vene varicose o altri problemi legati al povero ritorno venoso trascurino il loro uso quando arriva la stagione estiva, quando i medici le ritengono proprio più necessarie.

Questo è il vantaggio dell'uso di calze compressive in una fibra naturale, come il bambù e il cotone, affatto incompatibili con le temperature estive, che termoregolano correttamente, evitando lo scomodo "surriscaldamento" o "incapsulamento" del piede prodotto dalle fibre sintetiche.



Gambe gonfie in estate


Il calore produce vasodilatazione o aumento del volume venoso (a più temperatura più dilatazione).

Quando le valvole semilunari si chiudono, il flusso sanguigno va verso l'alto, e questo aumento della dilatazione o della vasodilatazione dovuta alla temperatura esterna impedisce la chiusura ottimale di dette valvole, e quindi un adeguato ritorno del flusso sanguigno dai piedi verso il cuore.

Quando cammini in estate, o quando pratichi qualche sport, la muscolatura spingerà il sangue verso il basso, che negli arti inferiori causerà l'accumulo di liquidi, e l'aumentare della pressione vascolare, deformando le vene della parte inferiore del corpo, il che contribuisce ad aumentare i disturbi legati al ritorno venoso.

Questo è il motivo per cui specialisti vascolari indicano la prescrizione di calze compressive va effettuata quando l'elasticità venosa o il proprio sistema di valvole viene deteriorato e quindi l'efficienza è ridotta.



Gambaletti comodi ed efficaci per le vene varicose


Il comfort è quindi un fattore determinante per promuoverne l'uso in estate, che è proprio quando la "minaccia di vasodilatazione" assedia il corretto ritorno venoso.

Se è favorito da gambaletti compressivi o da calze a compressione graduata che promuovono la sensazione di freschezza, il disagio scompare e questa "minaccia" viene mitigata da un elemento di compressione comodo.

Ci sono pazienti che non sopportano forti compressioni in estate, ed utilizzano una compressione media in presenza di ondate di calore estreme, ad esempio durante la mattinata fino a quando la temperatura aumenta eccesso con il caldo estivo.

Questo è proprio il successo e il vantaggio dei gambaletti e delle calze di media compressione (25 mmHg) in fibre naturali di bambù e cotone, che dovrebbero essere utilizzate durante tutto l'anno, e specialmente in estate come consigliato da esperti medici.