Visit our online shop: L'altezza del bastone per deambulare

Il bastone da passeggio: misura e uso

Uso e tipi di bastoni per deambulare


Grazie al bastone da passeggio possiamo ridurre il peso che il nostro corpo esercita sulle gambe e sulle articolazioni, diminuendone la fatica quando si cammina.

Il bastone è uno strumento molto utile per le persone che soffrono perdita di equilibrio o di debolezza in una delle gambe.

Ma qual è il bastone più appropriato? E oltretutto, come conoscere la misura corretta? e come usarlo correttamente?

A grandi linee ci sono tre tipi principali di bastone, senza contare quelle da montagna e da trekking.

1- Bastoni curvi: sono solitamente fatti di metallo o legno e col manico curvo.

2- Bastoni con il manico diritto o "a T": Sono molto utili per le persone che non riescono a chiudere completamente le mani, il che impedisce loro di afferrare un bastone con un manico curvo.

3- Bastone canadese (anti-brachiale). Usa un poggia-braccio che copre l'avambraccio e un'impugnatura da afferrare con la mano.



L'altezza del bastone per deambulare: come regolarne le dimensioni


La cosa più importante di tutte è la lunghezza del bastone, non dovrebbe essere troppo corto o troppo lungo.

Una cattiva regolazione dell'altezza può causare lesioni o peggiorare la situazione della persona che lo porta.

Ma come sapere la misura corretta?

La corretta misurazione del bastone consente all'utente di mantenere una postura eretta con il gomito leggermente flesso. Così il peso del corpo poggia sul bastone quando cammina

Tieni presente che la misura deve includere l'impugnatura del bastone. Questa domanda è fondamentale perché non tutti i bastoni sono regolabili.

1º- Indossa le scarpe che usi abitualmente.

2º - Posizionare la maniglia della canna sul terreno come indicato nella figura A.

3º - Rilassa il braccio sul lato del corpo con normalità (inclinazione del gomito approssimativamente da 20 a 30 gradi).

4º- La lunghezza corretta di un bastone viene misurata dal polso a terra. È consigliabile chiedere ad un'altra persona di misurare questa distanza.

Se il bastone è regolabile, regolalo semplicemente finché non corrisponde a questa misurazione.



Su quale mano portarlo?


Quando hai solo bisogno di un bastone, un errore o un dubbio frequente, è che a volte non sai in che mano devi usarlo.

Se c'è soltanto un piccolo infortunio, non abbiamo bisogno del bastone per sostituire la gamba, ma quello che vogliamo è che il bastone aiuti la gamba ferita a sostenere il peso del corpo.

Pertanto, il lato del bastone sarà, salvo diversa indicazione dello specialista, l'opposto della gamba ferita.

In caso contrario, il bastone causerebbe uno spostamento esagerato e del tutto inutile del tronco.

Se ci pensiamo per un momento, ha molto senso: quando si cammina, le braccia si muovono in senso contrario alle gambe; quindi, vanno avanti il braccio di un lato e il piede del lato opposto. È il modo di eseguire una camminata molto simile alla normale senza fare sforzi eccessivi con la gamba ancora ferita.



Uso del bastone da passeggio


Anche l'uso inadeguato del bastone può causare problemi. Ecco alcune istruzioni su come utilizzare il bastone quando si cammina:

Faremo un esempio partendo dal presupposto che la gamba interessata sia quella sinistra. La nostra posizione iniziale sarà con entrambi i piedi allineati. Posizioneremo il bastone vicino alla gamba destra e leggermente davanti alla punta del piede destro.

1- Portiamo in avanti il bastone di circa dieci centimetri, quindi sosteniamo tutto il peso sul bastone e sulla gamba destra (quella non affetta).

2- Facciamo un passo avanti con la gamba sinistra (quella colpita) finché non la raggiungiamo con il bastone.

3- Portiamo avanti la gamba destra davanti a quella sinistra e il bastone.

4 - Iniziamo una nuova sequenza tenendo conto che la gamba interessata deve essere sempre accompagnata quando si posa a terra (sia dal bastone che dall'altra gamba).



Altri consigli


Appoggia il bastone saldamente a terra prima di fare un passo.

Non posizionare il bastone troppo in avanti, poiché potrebbe scivolare.

I puntali antiscivolo permettono di evitare scivoloni.

Controlla spesso i gommini e sostituiscili immediatamente se ti sembrano consumati.