Visit our online shop: Stampelle in carbonio: come si fanno?

Stampelle in carbonio: come si fanno?

Le stampelle in carbonio, un pezzo d'arte


Fabbricare delle stampelle in carbonio è un processo artigianale molto costoso ed impegnativo.

La fibra di carbonio è un tessuto disponibile in pezzi da 0,1 o 0,2 mm di spessore.

Per fabbricare un tubo di stampella di circa 1 mm di spessore si devono tagliare in modo preciso e depositare, l'uno sopra l'altro, molto accuratamente, circa 10 strati di questo tessuto sull'apposito stampo che normalmente è fatto in alluminio oppure in acciaio e che ha la forma esatta della superficie esterna della stampella.



Tessuto fibra carbonio per stampelle canadesi


Il tubo che costituisce l'asta della stampella è diviso in 2 parti simmetriche, destra e sinistra, corrispondenti a due stampi diversi antisimmetrici (superiore ed inferiore)

Questo processo va fatto su entrambi gli stampi (superiore ed inferiore) dopodiché bisogna mettere in contatto i due stampi in modo da formare la struttura completa.

Questa è la parte più complicata del processo dove il tessuto in fibra di carbonio dei due pezzi deve essere cucito in modo artigianale.

Raggiunta l'unione viene applicata pressione all'interno del tessuto in modo che la superficie si adatti alla forma dello stampo perfettamente.

Questa pressione può essere esercitata per mezzo d' aria o foam (schiuma) mentre l' intero sistema viene introdotto dentro ad un forno a temperatura controllata dove viene essiccato l'epoxy che ricopre il tessuto.

Passate alcune ore, si possono separare di nuovo le due parti dello stampo ed estrarre il tubo in carbonio che farà parte delle Stampelle Canadesi più leggere e resistenti al mondo