Prices :

Order now!(+34)622234418

Quale deambulatore scegliere

I diversi tipi in commercio


Un deambulatore è un valido supporto per chi ha difficoltà a camminare normalmente e permette di spostarsi autonomamente, riducendo per quanto possibile il pericolo di cadute e di farsi male.I deambulatori possono essere suddivisi in due grandi categorie: secondo l’uso, vale a dire se da interno o da esterno, e secondo il numero di ruote che posseggono se nessuna, due, tre o quattro. Ogni deambulatore ha i suoi usi specifici e risponde a delle necessità differenti.



Deambulatore da interno o da esterno


Dipendendo dalla persona (dal suo stato di salute e dalle necessità) che ne farà uso si può capire se sia meglio scegliere un deambulatore che abbia un uso esclusivamente domestico, o riabilitativo, oppure uno che possa essere usato anche fuori casa.
I deambulatori per uso esterno possiedono ruote grandi, dimensioni generalmente maggiori e la possibilità di avere anche la seduta incorporata. Quelli da interno possono essere con o senza ruote, a seconda della stabilità e delle possibilità dell’usuario, generalmente di dimensioni minori per destreggiarsi meglio in casa con porte e corridoi, e sono pieghevoli in modo da poter essere riposti facilmente quando non in uso.



Deambulatore e ruote


Il fattore fondamentale per questa scelta è il grado di autonomia della persona a cui è destinato.

Deambulatore senza ruote
È composto da quattro piedi protetti da quattro gommini antiscivolo, per una maggiore aderenza alla superficie d’appoggio. È possibile regolarne l’altezza e possiede un'impugnatura rivestita di gomma per aiutare a non perdere la presa. Generalmente sono leggeri e molto stabili quando appoggiati bene al pavimento. Il difetto è che dovendolo sollevare ad ogni movimento, questo potrebbe causare una perdita dell’equilibrio e quindi un probabile rischio cadute per le persone con problemi di equilibrio e stabilità. Inoltre potrebbe non essere adatto a tutte quelle persone che hanno una forte debolezza nelle braccia.
È indicato per chi è costretto all’utilizzo di un deambulatore a causa di infortuni o per brevi periodi. Il vantaggio è che essendo molto leggeri si possono spostare con facilità e il loro costo è generalmente economico.

Deambulatore con due ruote
Garantisce una maggiore libertà di movimento favorendo i cambi di direzione. Il deambulatore due ruote due puntali è la perfetta via di mezzo ed è perfetto per le persone con problemi di equilibrio in quanto permettono all’utente di potersi muovere senza la necessità di dover sollevare le quattro gambe da terra quando devono camminare, ma allo stesso tempo possiedono una maggiore stabilità dei deambulatori 4 ruote. Inoltre sono leggeri tanto quanto quelli senza ruote. È da tenere in conto che, grazie ai due puntali posteriori, questi deambulatori non possiedono un sistema di frenata.

Deambulatore con 3 o 4 ruote
Sono sicuramente i più diffusi, ma allo stesso tempo i più pesanti e quelli con le dimensioni più grandi. Generalmente questi modelli possiedono anche una seduta per consentire all’usuario di riposare. Questo deambulatore è consigliato per chi predilige un utilizzo fuori dalle mura domestiche e per lunghi tragitti. Inoltre è presente un sistema di frenata.
Sono perfetti per chi può spostarsi bene, ma hanno bisogno però di qualche aiuto per riuscire a mantenere l’equilibrio e la stabilità.



Author: Carmela Migliaccio, Laureata in Biologia e Specialista in Salute
contact: ilmio-ordine@indesmed.com

Visit our online shop:
Deambulatori INDESmed

Add suggested products